Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

  COMUNICAZIONE DI SERVIZIO

La nostra pagina Facebook è nuovamente On-Line

con qualche modifica.

Ci trovate a questo LINK

               

Facebook create 

IL PARADISO DEGLI ASMARINI


GIOVANNI MAZZOLA
Grande Amico Asmarino e ultimo presidente della Casa degli Italiani di Asmara, Giovanni è mancato domenica 16 ottobre u.s. a Pisa dove era da tempo ricoverato in ospedale per un male incurabile. La mia preghiera ed il mio affetto ti accompagnino nel tuo ultimo viaggio, caro Giovanni, ciao, ci rivedremo presto sulle nostre Ambe.
Armando Lazzarini


MIRNA ONGARO
Nel maggio u. s. ci ha lasciato Mirna Ongaro, di 78 anni, vittima di un male incurabile. Risiedeva, insieme alla sorella Rosalba, a Capri. A Jucci, Rosanna ed al fratello, le nostre sentite condoglianze.
Nello Frosini


Maurizio D'Amato
(15 Novembre 2016)
Martedì 15 novembre 2016, Bruno D'Amato, mio papà, nella sua casa a Moscufo (Pe), è volato in cielo. Ad Asmara è stato un Geometra e costruttore, in Italia commerciante e rappresentante. Buono e determinato, il suo sorriso rimane nel mio cuore.


Gianni Gay
(11 Agosto 2016)

Gianni, amico e compagno di studi al F.Martini ha raggiunto il Paradiso degli Asmarini dove troverà la moglie Tina che lo ha preceduto 5 anni fa.
Gianni un caro saluto da parte di Michele ed anche mio.
Ciao Gianni! R.I.P.
MICHELE,SILVANO, ANNAMARIA e GLORIA

 


Tonino Lingria
(2 Luglio 2016)

Carissimi Amici Asmarini il nostro caro indimenticabile fraterno amico TONINO LINGRIA è volato nel “Paradiso degli Asmarini”, tutti noi Lo abbracciamo con il nostro affetto. Carlo Di Salvo Rap.

Viaggio Eritrea141A


Bruno Scoma
(12 Maggio 2016)

Il giorno 11 Aprile ad Asmara è venuto a mancare improvvisamente mio suocero Bruno Scoma all'età di 71 anni.
Bruno ha lavorato da ragazzo presso il negozio di Vaghi e successivamente da Bini sempre come ottico. 

Rimpatriato in Italia nel 75 decise di tornare a vivere nella sua Asmara e riprendere da 0 il suo operato sempre presso il negozio di Ottica BINI.
Ha sempre amato la sua terra, la sua gente ma soprattutto il suo lavoro. Il suo grande progetto era quello di andare a Keren Addi Ugri Massawa Assab e insegnare a ''come fare l'ottico'' condividendo la sua esperienza.
Ha lasciato un grande vuoto alla sua famiglia, agli amici e tutta la comunità di Asmara che gli ha reso omaggio indimenticabile.
La moglie Caterina e i figli Nadia Riccardo Flavio Romni Floriana e Vivien vogliono ringraziare tutti per il grande affetto dimostrato.
Ciao Bruno...

(Fiorello Lambertini)


Flavia Pensa Besio
(24 Aprile 2016)

Buongiorno, volevo segnalare la morte di mia mamma, Flavia Pensa Besio, avvenuta a Genova alla veneranda età di anni 101 e 10 mesi.


Carlo Salvini

Papà è volato in cielo lo scorso agosto.
Ha sempre seguito con affetto la rivista ed era molto affezionato a tutti voi....
e si è incontrato sicuramente con il vostro Marcello. La figlia Cinzia


Ivano Feo 

In data 31 Gen 2016 Manuele, il nipote di Ivano Feo, ci informa della scomparsa per malattia del Nonno Ivano.


Fratel Ezio Tonini 

In data 17 Gen 2016 è arrivata da Asmara la notizia dell'improvvisa morte del carissimo Fratel Ezio Tonini.
Ogni mio viaggio in Asmara iniziava con una visita nel suo ufficio e si concludeva nella stessa maniera; era una specie di rito che ci serviva per colmare i mesi in cui non ci vedevamo, per rinsaldare la nostra amicizia e chiacchierare per ore dei tanti argomenti che ci appassionavano.
L'Eritrea sopra a tutti.
Ezio era un missionario pavoniano che ha fondato in Asmara la biblioteca del "Pavoni Social Center", probabilmente la più importante raccolta al mondo di opere sulla storia dell’Eritrea.

Una visita a Fratel Ezio presso la sua mitica biblioteca alla ricerca di testi rari o un consulto, è stata per decenni un appuntamento immancabile per studiosi, appassionati di cose d’Africa, politici e diplomatici di ogni paese, e non c'è pubblicazione sull'Africa Orientale, ma non solo, che non riporti i calorosi ringraziamenti degli autori nei suo confronti.

Arrivato oltre quaranta anni fa per sistemare la biblioteca dell'università decise di rimanere e avviare una raccolta sistematica di documentazione sull'Eritrea e su tutto il Corno d'Africa.

Storia, antropologia, botanica, agricoltura, geografia, linguistica e qualunque altro tipo di materiale cartaceo rinvenuto in case, uffici, magazzini e vecchi depositi, è stata nel tempo catalogata e messa a disposizione da Fratel Ezio non solo dei studiosi di livello internazionale ma anche delle centinaia dei suoi amatissimi studenti che quotidianamente hanno potuto contare su di lui per poter studiare in un ambiente silenzioso, accogliente e di prestigio.
​Da domani sarà tutto diverso, Fratel Ezio rappresentava forse l'ultimo baluardo di un mondo che non c'è più e che non ha lasciato eredi morali.

​Il vuoto che ha lasciato è certamente incolmabile.

Stefano Pettini


Poche tristi parole per dirVi che martedì 7 aprile 2015 Oreste Riccardi è tornato nel Paradiso degli Asmarini.
Oreste era nato ad Asmara ed era vissuto a Villaggio Genio come molti di noi. Nel 2005 io e lui siamo ritornati ad Asmara assieme a Marcello.
Dopo 53 anni tutto mi è sembrato più piccolo compreso Palazzo Falletta che allora ai miei occhi  sembrava un grattacielo.
La lista dei miei familiari e dei miei amici di Asmara scomparsi purtroppo si allunga; dieci anni fa è mancato mio cognato, Nazzareno (Beppe), uno (erano sette) dei fratelli  Capitani che tanti di Voi ricorderanno come giocatori di pallone.
Sono passati due anni da quando è mancata mia sorella, Ines Riccardi,  vittima di un terribile incidente stradale. Sono rimasta solo io, che in gergo veneziano,  mi autodefinisco “una veccia coionale”.
Colgo l’occasione per ringraziare i figli di Oreste, Cristina e William, che lo hanno assistito con tanta dedizione. Ringrazio anche il Maitacli che mi ha concesso questo spazio per salutare mio fratello.


Ciao Oreste tua sorella Egle Riccardi


(07 Giugno 2015)  Oggi siamo venuti a conoscenza della dipartita di Aldina Mereghetti da partedel figlio Ugo. Tutta la famiglia Alfieri si unisce al dolore di Ugo e Fulvia con un forte abbraccio.


Vuoi annunciare la scomparsa di un caro Asmarino?

Utilizza il seguente FORM

GRAZIE