× Benvenuti nel forum del Maitaclì!

Questo spazio va usato per i nostri messaggi.

NATALE 2010. AUGURI AUGURI

Di più
16/12/2010 12:33 #6696 da Francesco
Agau e Silvano ,
anch'io condivido quanto scritto da voi . Purtroppo le vostre speranze e quelle di tutti gli uomini di buona volontà sono state portate via da un turbine che si chiama islamismo .
Io,da ragazzino , preferivo fare amicizia con gli indigeni di religione islamica e li rispettavo come loro facevano con me .Con ciò non è che disprezzassi i copti .Verso quest'ultimi ,credo ,che ci fosse un rancore a causa degli scifta che non erano seguaci di Maometto ,ma pur essendo "cristiani" erano sobillati dal negus ,il quale voleva annettersi l'Eritrea .Cosa che gli riuscì con l'appoggio degli inglesi e di altri stati menbri del cosidetto ONU .Gli islamici invece appoggiavano la tesi italiana cioè l'indipendenza .
Con il passare degli anni le mie convinzioni nei confronti dei seguaci di Maometto si sono capovolte : inizialmente con i conflitti arabo-israeliani e poi con tutto quello che è successo dopo ( immigrazione ed 11 settembre ).Essi ,se vogliamo parlare di razzismo , sono i veri ed autentici razzisti che vivono ,con una sorta di revanscismo , un disegno tendente alla "reconquista"dell'Europa .Non hanno dimenticato e nè sopportato la loro cacciata ad opera di Ferdinando il Cattolico dal sud della Spagna nel 1492 ,come non hanno digerito la sconfitta di Lepanto e le bastonanate sotto le mura di Vienna .Hanno cambiato la loro perversa strategia che è quella di un'invasione pacifica che molti sinistri "buonisti" ( che il diavolo se li porti ) incoscentemente li accolgono stendendo sotto i loro sporchi piedi tappeti rossi .In Italia e nel resto dell'Europa sono ancora un'esigua minoranza e già danno i primi segnali della loro capacità di sopraffarci a piccoli passi dimostrando le loro nefaste intenzioni di non integrarsi :ripudio dell'esposizione del crocifisso ,modo di vestirsi ,poligamia e quant'altro .Quello che più mi ha dato fastidio è la loro pretesa di pretendere , con i soldi nostri ,le costruzioni delle moschee .A Roma il centroinistra ha permesso loro la costruzione di una grande moschea che ,per volumetria,è solo seconda a San Pietro .Un'altra ne sta sorgendo ( dovrebbe essere la piu' grande d'Europa )a Siena finanziata parzialmente da quei bastardi amministratori comunisti del MPS .Tutto cio' mi fa andare in bestia quando penso che in alcuni stati arabi ( in testa l'Arabia Saudita )non è permesso nè chiese cristiane ,nè esposizioni di crocifissi e ne' riunioni di cristiani .Insomma ,in mancanza di un principio di reciprocità in merito ,l'Italia e l'Europa non dovrebbero concedere nessuna concessione .E ancora siamo agli albori della loro presenza e già dettano leggi .Verra' il momento ( meno male che ho settantanni ,ma temo per i miei figli e nipoti )che l'Europa verrà sopraffatta da questa gente che imporra' le loro barbari leggi ( come la sharia) i loro usi e costumi . Vedo ,da questo punto di vista ,un futuro nero,anzi verde come l'Islam:dopo averci espugnato i simboli della nostra civiltà cristiana ,ci espugneranno le città,le scuole , l'educazione e la cultura .Ci obbligheranno a mandare a memoria il Corano , ed a inginocchiarci verso la Mecca ,le nostre ragazze bruceranno le minigonne e indosseranno il burqa.
Cari amici ,questa ,purtroppo è la cruda realta' .La grande Oriana Fallaci che ,per prima aveva intuito le loro intenzioni,scrisse vari volumi in merito e per tale motivo venne denunciata e perseguitata in primis dai suoi conterranei comunisti .

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
16/12/2010 09:33 #6693 da Narrante
Agau,
Condivido e quindi mi unisco ai tuoi auguri per il "mondo"cristiano presente nei paesi di cultura islamica, sottoposti ad angherie, violenze, persecuzioni, privazioni dei diritti fondamentali cui sono sottoposti continuamente e in modo sempre più spietato ed estremista.
Ritengo che ciò sia dovuto anche non tanto alle persone ma ai governanti ed ai politici che "sguazzano" in queste situazioni.
Gli estremismi religiosi purtroppo fanno parte anche di mondi e nazioni ritenute "civili", "istruite e moderne": l'Irlanda, tanto per non far nomi,è all'avanguardia per tale triste problema che, malgrado la presenza delle forze inglesi, continuano a "combattersi" ferocemente senza esclusione di colpi!
Cosa dirti caro Agau: confidiamo nel buon senso dei popoli e che il buon Dio: il Dio Universale, che in tutte le religioni viene invocato, possa intervenire, senza esercitare alcuna violenza, nell'animo e nel buon senso delle genti.
La FEDE deve essere intesa come un atto, intimo, strettamente personale e senza pregiudizi nei confronti di chi la pensa diversamente.
Quando da ragazzo, in preparazione della prima comunione, seguivo il catechismo, chiedevamo a Pasdre Zenone: ma allora tutti i musulmani andranno all'inferno?
Se avranno vissuto comportandosi bene,rispondeva P. Zenone, anche se sono di altra Fede, il Signore saprà giudicarli e, se meritevoli, andranno in Paradiso anche loro!

Cari saluti, Silvano.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
16/12/2010 08:28 #6690 da Agau-del-Semien

Inviamo i nostri Auguri di BUON NATALE a tutti i cristiani nativi e residenti dei seguenti paesi islamici e arabi :
Afghanistan, Algeria, Arabia Saudita, Bahrein, Egitto, Emirati Arabi Uniti, Giordania,
Iran, Iraq, Kuwait, Libano, Libia, Marocco, Oman, Pakistan Territori Palestinesi e
Israele, Qatar, Siria, Tunisia, Turchia, Yemen

La presenza cristiana nell’area araba del Medio Oriente è precedente alla nascita
dell’islam e ha contribuito nel corso dei secoli, anche durante la dominazione islamica,
allo sviluppo culturale, sociale ed economico di quella regione.
Non si possono nascondere le difficoltà e i soffocamenti che le comunità cristiane
generalmente subiscono nella maggior parte dei Paesi a maggioranza islamica. Esistono
discriminazioni specifiche e in alcuni casi legalmente stabilite, ma spesso più pesante è
il clima generale di subalternità per cittadini considerati di categoria inferiore e privati
della piena titolarità dei diritti.
In questo senso le problematiche di fondo che alimentano questa situazione si possono
riassumere in due tematiche, seppur con i dovuti distinguo: 1) la tentazione dell’islam di
essere onnicomprensivo (religione-società-politica) e per conseguenza di emarginare
socialmente e politicamente le minoranze, cristiane
C’è dunque una onnipresenza dell’Islam, che è la sua caratteristica e la sua forza.
L’Islam è dîn wa-dunya wa-dawla: religione, società e politica.
È evidente come il numero dei cristiani in Medio Oriente sia radicalmente diminuito
durante il secolo scorso e sia ora di nuovo messo a dura prova dai numerosi problemi
che affliggono l’area, finendo inevitabilmente per colpire maggiormante le minoranze.
Primi fra tutti i cristiani,
Migliaia di cristiani stanno lasciando la loro patria, nei
Paesi a maggioranza islamica, perché non si sentono più adeguatamente protetti nei loro
diritti fondamentali”. “È particolarmente dolorosa la situazione dei cristiani in Terra
Santa; ma anche in Turchia e negli altri Paesi del Medio Oriente la loro presenza si è
ridotta considerevolmente
Come visto, uno dei problemi che espone a maggiori rischi la comunità cristiana in
Medio Oriente è il diffondersi di una generale condizione di violenza e insicurezza e il
crescere di un islamismo estremista che non esita a ricorrere alla violenza contro
presunti nemici (tra i quali spesso per primi i musulmani moderati o di un’altra
confessione)

Dati forniti a cura del Centro Studi Internazionali (Ce.S.I.)

BUON NATALE 2010
(La Nativita’ della Chiesa di Alessandria (Egitto)

Auguri a tutti i Cristiani del mondo e in particolare ai Cristiani,
dell Medio Oriente e dell’Abissinia.

Andate e dite, il Salvatore e’ Nato
Andate e dite l’umanita’ e’ salva

Do You Know Issa El-Massih? Conoscete il Redentore?

Rispettiamolo e Amiamolo, sempre.

Agau

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
15/12/2010 20:46 #6688 da Francesco
Questo è uno dei canti natalizi che più mi tocca el corazon :

ADESTE FIDELIS

Adeste Fideles
Laeti triumphantes
Venite, venite in Bethlehem
Natum videte
Regem angelorum
Venite adoremus
Dominum
Cantet nunc io
Chorus angelorum
Cantet nunc aula caelestium
Gloria, gloria
In excelsis Deo
Venite adoremus
Dominum
Ergo qui natus
Die hodierna
Jesu, tibi sit gloria
Patris aeterni
Verbum caro factus
Venite adoremus
Dominum

P.S.L'ho imparato con la musica gregoriana quand'ero un seminarista nel '52 .
E' un inno al Bambinello e risale a molti secoli orsono .

Ed ora vi propongo una nota nenia austriana ( che i signori anglo-americani ,da un po di anni, se ne sono appropriati ).Le parole sono di del sacerdote austriaco Joseph Mohr ,mentre la melodiosa musica è di Franz Xaver Gruber .
Venne presentata nella vigilia di Natale del 1818 .

STILLE NACHT

Stille Nacht! Heilige Nacht!
Alles schläft; einsam wacht
Nur das traute hochheilige Paar.
Holder Knabe im lockigen Haar,
Schlafe in himmlischer Ruh!
Schlafe in himmlischer Ruh!
Stille Nacht! Heilige Nacht!
Gottes Sohn! O wie lacht
Lieb´ aus deinem göttlichen Mund,
Da schlägt uns die rettende Stund,
Jesus in deiner Geburt!
Jesus in deiner Geburt!
Stille Nacht! Heilige Nacht!
Die der Welt Heil gebracht,
Aus des Himmels goldenen Höhn
Uns der Gnaden Fülle läßt seh´n
Jesum in Menschengestalt,
Jesum in Menschengestalt
Stille Nacht! Heilige Nacht!
Wo sich heut alle Macht
Väterlicher Liebe ergoß
Und als Bruder huldvoll umschloß
Jesus die Völker der Welt,
Jesus die Völker der Welt.
Stille Nacht! Heilige Nacht!
Lange schon uns bedacht,
Als der Herr vom Grimme befreit,
In der Väter urgrauer Zeit
Aller Welt Schonung verhieß,
Aller Welt Schonung verhieß.
Stille Nacht! Heilige Nacht!
Hirten erst kundgemacht
Durch der Engel Alleluja.
Tönt es laut bei Ferne und Nah:
Jesus, der Retter ist da!
Jesus, der Retter ist da!


Versione italiana parziale

Astro del ciel, Pargol divin, mite Agnello Redentor!
Tu che i Vati da lungi sognar, tu che angeliche voci nunziar,
luce dona alle genti, pace infondi nei cuor!
luce dona alle genti, pace infondi nei cuor!

Astro del ciel, Pargol divin, mite Agnello Redentor!
Tu di stirpe regale decor, Tu virgineo, mistico fior,
luce dona alle genti, pace infondi nei cuor!
Luce dona alle genti, pace infondi nei cuor!

Astro del ciel, Pargol divin, mite Agnello Redentor!
Tu disceso a scontare l'error, Tu sol nato a parlare d'amor,
luce dona alle genti, pace infondi nei cuor!
Luce dona alle genti, pace infondi nei cuor!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
14/12/2010 15:56 #6679 da Giacinto-Matarazzo
Visto che tutti ci scrivete qualcosa per il prossimo Natale, vuol dire che anche io ci vorrei partecipare. Con il Manzoni, i suoi Inni Sacri. Ovviamente citerò solo alcune strofe, ben sapete che l'Inno è molto lungo :
IL NATALE

Qual masso che dal vertice
di lunga erta montana,
abbandonato all'impeto
di rumoro a frana,
per lo scheggiato calle
precipitando a valle,
batte sul fondo e stà:

omissis
omissis
omissis

Ecco ci è nato un Pargolo,
ci fu largito un Figlio:
le avverse forze tremano
al mover del suo ciglio:
all'uom la mano Ei porge,
che si ravvisa, e sorge
oltre l'antico onor.

omissis
omissis
omissis

Oggi Egli è nato:ad Efrata,
vaticinato ostello,
ascese un'alma Vergine
la gloria d'Israello,
grave di tal portato:
da cui promise è nato,
donde era atteso uscì.

La mira Madre in poveri
panni il Figliol compose,
e nell'umil presepio
soavemente il pose;
e l'adorò beata !
innanzi al Dio prostrata,
che il puro sen le apri.

omissis
omissis
omissis
omissis

Dormi,o Fanciul, non piangere,
dormi, o Fanciul celeste:
sovra il tuo capo stridere
non osin le tempeste,
use sull'empia terra,
come cavalli in guerra,
correr davanti a Te.

Dormi, o Celeste: i popoli
chi nato sia non sanno;
ma il dì verrà che nobile
retaggio tuo saranno;
che in quell'umil riposo,
che nella polve ascoso,
conosceranno il Re.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
13/12/2010 17:54 - 13/12/2010 18:00 #6666 da Narrante
...Veramente strani incontri nel cielo di Firenze...


...da non crederci...ma è Natale!
tutto è bene quel che finisce...bene!
Ultima Modifica: 13/12/2010 18:00 da Narrante.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.270 secondi