× Benvenuti nel forum del Maitaclì!

Questo spazio va usato per i nostri messaggi.

Organizzazione viaggio in Eritrea

  • Silvano
  • Autore della discussione
06/03/2010 14:31 #3242 da Silvano
Bene dicesti Grillo Parlante!

Le cose stanno proprio così, e vale pur sempre il detto: i soldi fan tornare la vista ai ciechi! Figurarsi poi a chi cieco NON è!

Il discorso di costruire villaggi turistici su quella parte del Mar Rosso è un vecchio sogno di alcuni nostri governanti.
Sogno traducibile in soldoni solo per pochissimi!

Il popolo eritreo ne trarrà beneficio minimale praticamente nessuno!

Senza considerare che dietro le quinte ci sono giochi sotterranei ben più ambiziosi: il petrolio di cui ne è certa la presenza in quantitativi notevoli al largo, ma nemmeno poi troppo, delle isole Dahalak.

Il Prof. D'Errico, fece studi approfonditi in quell'area dove appunto ne scaturì la certezza di cospicui giacimenti, all'epoca - 1938/1940 - non sfruttabili in quanto la tecnologia non era in grado di raggiungere le profondità appropriate.

La guerra fece accantonare studi, ricerche e perforazioni, ma ora i tempi sono maturi per rinsanguare le 7 sorelle...+ una in....agguato!.

Mala tempora currunt, MALA TEMPORA!
Saluti dal Silvano...parlante, pardon Silvano Narrante!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • GRILLO PARLANTE
  • Autore della discussione
06/03/2010 12:15 #3241 da GRILLO PARLANTE
MEDITATE, GENTE, MEDITATE

Berlusconi, Isaias Afewerki e l’Italcantieri
Written by Gianni Leone, Direttore Magazine Anti Berlusconi Mania(c) Jan 15, 2010 Molti, forse, si domanderanno chi è Isaias Afewerki?

Isaias Afewerki, è il Presidente dell’Eritrea e fin qui per alcuni la cosa sembrerà normale… ma andiamo avanti…
Il caro Afewerki è di fatto per chi non lo conosce, uno fra i dittatori più brutali al mondo e il suo regime è stato accusato più volte di supportare radicali islamici collegati ad Al-Qaeda in Somalia.

A settembre dello scorso anno il settimanale Espresso scrisse di un contatto tra i consiglieri di Afewerki e il Ministro degli Esteri, Franco Frattini.

Ora è strano, molto strano che la Italcantieri, legata alla famiglia Berlusconi, stia collaborando alla costruzione di impianti turistici sul Mar Rosso. Italcantieri e il governo di Afewerki collaborano fin dal 2005.

Se anche questo non è amore… è ovvio che per il nostro Silvione nazionale, l’Eritrea ex colonia durante il fascimo, oggi è un buon partner commerciale e poco importa se la manodopera è sfruttata, a basso costo ed ovviamente non è sindacalizzata. Poco importa se ogni diritto umano è inesistente in Eritrea…

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
25/11/2009 15:22 #1584 da Narrante

A nome dei nostri padri: GRAZIE MARIA UVA!

- Il Forum del Mai Taclì -

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Malè Lahe
  • Autore della discussione
15/10/2009 08:45 #726 da Malè Lahe
Finalmente , qui si respira , da qualche dì , aria più pulita .Comunque , visto che con quest'organizzazione non abbiamo nulla a che fare e non ci nteressano gli argomenti trattati , consiglierei di abbamdonare questa stanza , chiudendo porte e finestre ermeticamente .
M.L.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Francesco
  • Autore della discussione
13/10/2009 19:49 #706 da Francesco
Non voglio dire nulla in materia , in quanto già ci hanno pensato Agau e Male Leha .Ad essi va la mi stima per avere risposto , con pacatezza e civiltà , alle invettive di quella compagna , non pentita . Cari amici ,ragionando con questa gente , accade quanto segue ; se la pensi come loro , tutto va bene .Se se la pensi diversamente ,allora ,sei un cretino , un ignorante , non capisci niente , sei un facista , un maleducato ecc.Essi sanno cosa è stato il comunismo , ma non lo vogliono ammettere .Che provino ad emigrare a Cuba e lo capiranno sulla loro pelle .Negli anni '70 , con alcuni amici ci recammo in Ungheria e Cecoslovacchia pr motivi turistici e notammo che le ragazze si vendevano per un paio di calze di nylon , comprati , in Italia , non alla Standa, ma nei mercatini rionali per poche lirette .Poi non vi dico le interminabili code di cittadin per comprare i generi alimentari ( e c'era poco da scegliere).Sembrava il tempo della guerra .Per non parlare dell'abbigliamento maschile e femminile : da ultima moda degli anni '40 e '50 .
C'era qualche negozio di lusso , con prodotti importati dall'occidente , ma erano riservati ai turisti , i quali erano obbligati a pagare solo in dollari o sterline.Per i residenti non era possibile , in quanto non avevano valuta pregiata .
E quello lo chiamavano il paradiso del socialismo .

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Agau
  • Autore della discussione
13/10/2009 06:01 #678 da Agau
Sappiamo da sempre che tutti i dotti, i letterati, gli scrittori di “fama(e)”, certi guitti, i ben educati, la maggior parte dei giornalisti, in altre parole, tutta l'intellighenzia italica, ingrossa le schiere di sinistra e solo quelle! La sinistra ha mobilitato, seguendo i dettami di Gramsci, tutto quello che poteva, dall'editoria, alla scuola, alle istituzioni, ai sindacati e alla sinistra giovanile lobotomizzata. E, ancora oggi, prosegue nella sistematica costruzione del falso e nella manipolazione delle notizie, cioe' nella loro dizinformacija.
Chi non la pensa come loro non e' degno della loro stima. E chi se ne frega!
Ancora, solo su giornali tipo l'Espresso, La Repubblicaa e similia, si possono leggere queste notizie a proposito delle Foibe: “.... si tratta di una pagina di storia italiana oscura, piena di doppie e triple verita'....” VERGOGNA!
Si pensi che un “padre” della costituente era il famigerato Palmiro Togliatti, grande traditore al servizio di Stalin. Ercole Ercoli si puo' definire, senza ombra di dubbio un grande assassino e canaglia che avallo' in toto i crimini di Stalin ( consiglio la lettura del libro di Renato Mieli : Togliatti 1937.
Nel 1945 il detto “padre” della costituzione italiana invito'i triestini e i giuliani ad accogliere le truppe titine come liberatrici, e per non smentirlo il maresciallo comunista coadiuvato da partigiani italiani trucidarono 13000 Italiani, gettandoli vivi nelle Foibe. Una sola e' la verita' i comunisti uccisero piu' dei fasciti! Ma pretendono di essere delle verginelle.
Le sinistre difendono a spada stratta le comunita' islamiche residenti in Italia e ne vorrebbero tanti altri. Ma, sono ignoranti – dal verbo latino non conoscere- non sanno che anche i seguaci di Mohammad hanno poco stima di quelli che stanno a sinistra. Nella tradizione islamica si dice che ogni essere umano e' sempre seguito da due angeli (Kiraman Katibin). Uno scrive le cose buone e l'altro le cose cattive commesse nella vita dagli esseri umani. Secondo voi chi e' l'angelo negativo? Quello che sta' alla sinistra di ogni uomo. Quello buono sta a destra! Ah, ah che ridere.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.401 secondi