× Benvenuti nel forum del Maitaclì!

Questo spazio va usato per i nostri messaggi.

SPENSIERI RICORDI CHIACCHIERE

Di più
16/05/2020 06:36 #30024 da La Sirocchia
Sono con voi, buon giorno a tutti. Il nostro pensiero è libero, godiamo di questa libertà e andiamo a ricordare gli attimi di felicità che la vita ci ha donato. Chi comincia?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
15/05/2020 06:50 #30023 da wania
Buongiorno a tutti, buon venerdì e..buon fine settimana! Ci sono giorni in cui i ricordi appaiono sbiaditi e Asmara lontana; sono i giorni grigi quelli in cui ci si sente svogliati,spenti, e tutto intorno sembra squallido. Poi arriva una lettera -e.mail -di P.Protasio in cui ti dice dei suoi ottant'anni e te li racconta..........ed ecco tornano Asmara, Massaua, Cheren e tutti i nostri ricordi riprendono colore, Asmara si riavvicina e noi si torna felici a dirsi: " Ci si vede dopo in cattedrale"
Oggi è uno di quei giorni per me,io vi saluto e vi aspetto dopo in Cattedrale! ! !

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
14/05/2020 10:33 #30022 da La Sirocchia
Agli amici del forum:
Il pensierino della mattina consiste nel condividere un ricordo con voi che mi ascoltate: < pensiamo insieme al mattino come si presenta in Asmara, cielo terso e blu aria fresca frizzante che stimola fantasia speranze e buoni propositi insieme in Cattegrale ci incontriamo virtualmente e insieme ripercorriamo un pezzo della nostra vita dall'infanzia alla gioventù spezzata da una guerra con la confitta dell'Italia. Delusione e amarezza ma non rassegnazione combattiamo ancora uniti e fiduciosi. Ma ai più piccini come fare arrivare il messaggio? "C'era una volta" non interessa più, è cosa del passato, è il presente che conta quel presente che dura solo un attimo ed subito passato.
Amici cari noi continuiamo a tramandare legende ricordi eventi di successo e anche no per noi il passato è vita che ci appartiene ci consola e ci fa sentire uniti e forti nelle nostre convinzioni e proprio per questo ogni mattina ripetiamo a noi stessi che siamo asmarini orgogliosi di esserlo.
Ai giovanissimi della generazione che oggi vive chiedo di dirmi come vi confrontate con gli eroi dei videogames il vostro eroe preferito vi ha mai deluso? O la delusione non esiste nelle vostre menti?
Super Mario è un ragazzino che salta da un grattacielo all'altro, salta fossi e lagune con spropositati salti in lungo dalla misurazione fuori da ogni limite, In più raccoglie mele che porta in un cestino che non si rovescia mai. Nel mondo virtuale tutto può succedere senza ombra di dubbio mentre parlare del "gatto con gli stivali" suscita un ghigno di disprezzo e inutilità mettendo in ridicolo un ignaro quadrupede.
La fatina dai capelli turchini viene sostituita da Pretty woman o da qualche robot femminile.
Gli episodi non vengono letti, a che serve leggere se si può capire con un click sulla tastiera e il puntatore posizionato sull'icona preferita? Automatismo e digitale esperienza al servizio dell'uomo!
E il black out? Troppi punti interrogativi per me meglio cambiare discorso e tornare sui miei passi.
Quand'ero piccola la mia mamma leggeva la avole a noi bambine perché da brava ducatrice qual era sapeva che bisognava dare l'esempio di quel che si predica, così per suscitare in noi l'amore per la lettura leggeva lei per prima le pagine dei libri di novelle: <Pinocchio le avventure di Sussi e Biribissi Riccilino e gli occhiali della nonna "la piccola vedetta lombarda" "dagli appennini alle ande" brani dal Libro Cuore questi ultimi che ci facvano piangre. Ti ricordi Lulù cosa inventavamo per no fare scoprire i nosti sntimenti? Che sciocche eravamo...ii dicevo<lei mi ha tirato i capelli e tu replicavi: la Ciccì mi ha dato un pizzicotto> eravamo proprio sciocchine, i sentimenti sono espressione dell'anima ma da piccoli si ha il pudore dell'innocenza, La nostra mamma capiva e continuava perché così facendo ea convinta di prepararci a superare le vicende della vita sarà questo che oggi siamo forti e combattive?
Per la festa della mamma rivolgiamo ognuno alla propria mamma un pensiero di profonda gratitudine e affetto filiale tutti insieme in armonia e pace.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
13/05/2020 08:35 #30021 da La Sirocchia
Sono ancora io, vorrei tanto ricordare con voi.. che cosa? ma l'Asmara, sempre quella terra che ci ha visto crescere sognare e ricordare, ricordare sempre il tempo felice pur sapendo che non v'è peggior dolore del ricordare il tempo felice...in disgrazia. Ce lo dice Dante e noi lo sperimentiamo sulla nostra pelle, è la vita non possiamo farci nulla.
Possiamo rimanere uniti e insieme affrontare il destino, a domani sempre insieme.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
13/05/2020 08:20 #30020 da La Sirocchia
Che devo dire? sono confusa, rammaricata stupefatta, da una parte c'è la felicità da condividere con la famiglia di Silvia che nell'abbraccio alla figlia esprime affetto e amore, dall'altra parte c'è in me sofferenza e distacco per la scena da film che non avrei mai voluto vedere! Sono confusa l'ho detto, non solleviamo altre polemiche, e non facciamo chiacchiere inutili. Noi siamo parte della società in cui viviamo ma siamo liberi di pensiero e speriamo presto anche di azioni. Virtualmente vi abbraccio ed invito a trascorrere una giornata serena

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
13/05/2020 06:17 - 13/05/2020 06:19 #30019 da wania
Io l'ho vista arrivare a Fiumicino, scendere dall'aereo, sorridente...... beh ci sta, commossa nell'abbraccio coi genitori, ci sta, ci sta; eppure c'è qualcosa che stona...quel vezzo di tirarsi giù la mascherina ed elargire sorrisi a destra e a manca......un po' troppo Holliwood, e le parole...Ho chiesto il Corano, mi sono convertita, ora mi chiamo Aiscia...e...sono stata forte, sono stata forte L'ho vista anche arrivare a casa a Milano......l'ultimo sorriso languido agitando la manina da dietro il vetro della finestara mentre la tapparella scende piano piano a chiudersi... neanche Greta Garbo....
E il giorno dopo, le polemiche. La volevate vedere smunta, macilenta, a testa china, sofferente? Eh no care mie lei è una donna libera, libera! E' l'invidia che vi fa parlare, odio di donne per le donne! e altre stron ops... .strun.. no, stru. stu... pidagini del genere. Ma ora mi domando se sono più stiupidi loro o io che sono qui ad esternare i miei pensieri.....

Larga è la foglia stretta la via dte la vostra io ho detto la mia. E vi saluto affettuosamente tutti, buon mercoledì, Cisi
Ultima Modifica: 13/05/2020 06:19 da wania.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.308 secondi