× Benvenuti nel forum del Maitaclì!

Questo spazio va usato per i nostri messaggi.

All'ombra dei 'calipti. Una voce fuori dal coro

Di più
24/07/2015 03:30 #25462 da Francesco
Marino, con la sua tipica faccia da jena ridens, è stato il peggiore sindaco di tutti i tempi sin dal 1871.
Cosa ha fatto per Roma? Nulla! Si è solo speso per quelle amene registrazioni dei cosidetti matrimoni all'estero per i gay e per favorire gli zingari, non preoccupandosi di ciò che avveniva intorno a se stesso. E, malgrado lo scoppio del bubbone di mafia capitale, ha continuato a svolgere le sue amene attività a favore della lobby gay e degli zingari.
E per questo dovrebbe dimettersi o essere rimosso!


EEA

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
23/07/2015 15:11 #25461 da La Sirocchia
All'ombra dei calipti si respira aria pulita ma qui la mattinata è afosa, pesante, e il risveglio mi perseguita con una frase che continua a frullarmi in testa: Ahi serva Italia, di dolore ostello, nave sanza nocchiere in gran tempesta, non donna di province ma bordello| reminiscenze classiche che affiorano alla mente di un'ultraottuagenaria delusa, afflitta, disgustata... come augurare buona giornata agli amici del forum? Non mi resta che agganciarmi al post di Francesco di un po' di tempo addietro: < ma in che mani siamo?> Ce lo domandiamo tutti, sono mani elette da noi nel tempo, perché la causa di tanto male risale fin da tempi remoti son mani aggrappate alla poltrona, ai privilegi acquisiti(non si sa per quali meriti) e non hanno tempo per pensare ai cittadini, all'Italia serva e allo sbando. Un'Italia che si riempie la bocca con la frase "siamo un paese laico cancellando così la nostra civiltà, a favore di chi? di che cosa? Lo sapevate che oltre alla crisi economica stiamo attraversando anche una crisi VLORIALE? Pare che il termine sia corretto ma a me fa venire l'orticaria| Noi siamo l'Italia che corre incontro ai "migranti" che poverini fuggono dalle persecuzioni, dalla fame, dalle guerre fratricide... Noi li salviamo e ce li portiamo a casa i superstiti del barcone dal quale sono stati scaraventati in mare alcuni compagni di viaggio perché appartenenti ad altro credo religioso, noi da buoni cristiani li accogliamo li foraggiamo, offriamo loro sistemazioni in albergo......ma non c'è l'acqua calda, manca la connessione ad internet, la pasta non è di loro gradimento, vogliono il kebab e fanno altre richieste..... schede telefoniche prepagate l'adeguato sussidio per le spese giornaliere, inoltre che il luogo di accoglienza non sia distante dal centro città......Ci vogliamo ricordare che Gesù Cristo è venuto sulla erra a predicare amore e perdono ma che ha anche cacciato con la frusta i mercanti dal tempio quando è stato necessario... Ma come si può non schierarsi dalla parte delle ruspe all'opera, come si può non augurarci una bella nave da crociera piena zeppa di scafisti, ben calcati fra di loro, che staccandosi dalle coste libiche, salutano per l'ultima volta le carcasse dei barconi della morte? Meta della speciale crociera? Certamente Dublino con i patti dati alle fiamme| Il mio è un sogno... la realtà è una sola: homo homini lupus, questo ciò che verrà raccontato ai nostri nipoti finché un provvidenziale "deus ex macchina" non scenderà sulla scena e metterà un po' d'ordine.
Saluto Francesco e tutti coloro che si aspettano da me un ducato "buona serata" che auguro di cuore.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
23/07/2015 11:13 #25458 da Francesco
La bandiera del precedente post è quella gloriosa degli stati confederati del sud ( USA), vessillo dello stato del South Carolina sequestrata dalle autorità per far piacere al poewr black del più nefasto presidente degli Usa, che, tra le tanti c****te, si è inchinato ai comunisti dell'Avana ed agli islamici pericolosi dell'Iran.Che il diavolo se lo porti!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
23/07/2015 11:04 #25457 da Francesco
La faccenda dei clandestini o "profughi" per alcuni si sta facendo molto seria e foriera di un pericolo che metterà in "forse" la tranquillità e la sicurezza degli italiani, quelli veri e "doc", ovvero di sangue e no quelli nuovi, divenuti tali per un provvedimento amministrativo.
Già si intravedono fenomeni di rigetto da parte degli italiani soggetti ad un'imposizione imposizione del "profugo" ad ogni costo! Dall'altro lato questa gente di cui sconosciamo tutto, persino il loro stato di salute, una volta messo piede nella banchina del porto, dopo essere stato indottrinata dai brutti ceffi delle coop sui loro presunti "diritti"danno i primi segni di ribellione, pretendendo tutto e subito, dall'aria condizionata ( Avesa di Verona), passando per il wi-fi, fino ad arrivare al raddoppio della scheda telefonica. Come se nelle loro capanne avessero lasciato tutte le comodità che solo ora iniziano a conoscere.
E gli italioti, tutti proni ai loro voleri, si scatenano per accontentarli, trascurando 4 milioni di nostri connazionali, i veri fratelli e sorelle, che languono nella povertà più assoluta.
Io non sono stato mai razzista, ma questo sentimento alla rovescia mi fa riflettere molto...
EEA
Allegati:

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
23/07/2015 11:04 #25456 da Francesco
La faccenda dei clandestini o "profughi" per alcuni si sta facendo molto seria e foriera di un pericolo che metterà in "forse" la tranquillità e la sicurezza degli italiani, quelli veri e "doc", ovvero di sangue e no quelli nuovi, divenuti tali per un provvedimento amministrativo.
Già si intravedono fenomeni di rigetto da parte degli italiani soggetti ad un'imposizione imposizione del "profugo" ad ogni costo! Dall'altro lato questa gente di cui sconosciamo tutto, persino il loro stato di salute, una volta messo piede nella banchina del porto, dopo essere stato indottrinata dai brutti ceffi delle coop sui loro presunti "diritti"danno i primi segni di ribellione, pretendendo tutto e subito, dall'aria condizionata ( Avesa di Verona), passando per il wi-fi, fino ad arrivare al raddoppio della scheda telefonica. Come se nelle loro capanne avessero lasciato tutte le comodità che solo ora iniziano a conoscere.
E gli italioti, tutti proni ai loro voleri, si scatenano per accontentarli, trascurando 4 milioni di nostri connazionali, i veri fratelli e sorelle, che languono nella povertà più assoluta.
Io non sono stato mai razzista, ma questo sentimento alla rovescia mi fa riflettere molto...
EEA
Allegati:

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
17/07/2015 16:38 #25418 da Francesco
EEA SIROCCHIA, impedire loro la partenza?
Stai scherzando?
Vorresti impedire ai loschi figuri delle coop bianche e rosse di guadagnare sopra la pelle di questi disgraziati?
La risposta è in queste poche parole. Non finira' piu': ieri 2500, stanotte 800 e stamani 700.
Li vanno a prendere sulle spiagge libiche.
So che, fra non molto, finirà male, ma molto male...
Qui si rischia che milioni, dico milioni di questa gente si riverserà in Italia...sarà la fine per noi.
Al riguardo, leggi un articoletto che ho inviato ad un giornale...quella è la verità!


La verità è che facciamo, da indignati, soltanto blà, blà, blà.....e poi sempre blà, blà, blà. Stiamo subendo tutto ciò che travolgerà tutti quanti, come se il fatto riguardasse altri.
Siamo attanagliati da una sorta di fatalismo, funesto, illogico ed esiziale, che ci conduce ad accettare passivamente il corso di questi eventi senza, minimamente, tentare di arginarli o, quanto meno, modificarli.
Non siamo capaci di organizzare una grande manifestazione di massa per far dimettere questa gente che ci sta soffocando, portandoci in rovina e alla perdita della nostra identità.
Molti segnali ci fanno comprendere che è in atto una canagliesca operazione di sostituire il nostro popolo con un altro, posto in essere da una sorta di rimescolamento con il fine di creare un meticciato, come ad Haiti. E’ così, perchè pare che si volesse attuare il famigerato piano di Kalergi, che non è altro che il corollario del progetto massoneria mondiale che controlla l’alta finanza, attraverso banche e fondazioni, e che può ordinare una crisi economica anche a livello mondiale, come ‘l’attuale.
E’ talmente potente da pilotare ,a proprio uso e consumo, un’immigrazione di massa da un continente all’altro, con il fine di modificare le “caratteristiche”del continente ospitante.
L’attuale immigrazione di massa ( attuato da afro-asiatici) non è altro che un fenomeno , per noi sinistro, abilmente manipolato, attraverso il falso buonismo e pietismo dei progressisti sinistroidi, da una propaganda che fa del multietnismo una dottrina da contrapporre, con il termine di “razzista,” a quanti non la condividono.
E tale fenomeno, tutto di questi ultimi anni, viene contrabandato come inevitabile.
Il piano in argomento, preparato con cura da decenni, è volto a distruggere completamente l’identità del vecchio continente. L’esproprio , da parte delle multinazionali occidentali, controllate dall’elite massonico-finanziaria è la prima causa dell’immigrazione.
Si vorrebbe attuare un piano criminale volto ad accogliere a dismisura ( e lo stiamo notando con gli incrementi dei flussi che sbarcano quotidianamente in Italia,
considerata il “ventre molle”dell’Europa) gli immigrati asiatici ed africani con lo scopo di creare una subumanità , resa bestialmente dalla mescolanza di tre razze.
Un gregge multietnico facilmente dominabile dall’elite.
Le gravi conseguenze le pagheranno i nostri nipoti, i quali non si stancheranno di stramaledirci in eterno per essere stati ignavi, tanto da accettare di avere consegnato oltre tremila anni di civiltà ai barbari!
Che Dio ci aiuti!

EEA

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.474 secondi