× Benvenuti nel forum del Maitaclì!

Questo spazio va usato per i nostri messaggi.

Asmarina

Di più
14/12/2009 10:32 - 14/12/2009 11:12 #1947 da Narrante
Ciao Sonia,

Evidentemente l'Eritrea ha lasciato in chi ci ha vissuto, magari solo per pochi anni, un ricordo indelebile!

Tu, pur essendo venuta via a soli 5 anni, conservi tanti ricordi e quindi tanta nostalgia: difatti ritorni sui tuoi passi a ritrovar amici, conoscenti, e ciò ti fan tornare in mente profumi e sapori che non riesci a scordare!

Sonia, è il male che coinvolge tutti NOI!

Noi Sonia non abbiamo potuto conoscerci per due motivi:
    1) io sono del '35 e tu del '52.
    2) Tu abitavi vicino alla SEDAO io a Taulud.(ci separavano 2 dighe!)
Facilmente avrò conosciuto, o sentito nominare, tuo fratello Giuseppe, anch'io ho praticato la pallanuoto nella RariNantes

Il Dott. Trimarchi era molto appassionato di vela e la praticava insieme al Sig. Notari. Non so dirti però in quale classe velica.

Attualmente risiedo in provincia di Bologna dove sono arrivato dopo la mia partenza da Massaua...correva l'anno 1954 (4 Ottobre).-
Per inserire le foto nel Forum, bisogna caricarle su un sito esterno cui fare quindi riferimento in quanto il copia/incolla per le foto, nei Forum, non funziona.

Le foto che vedi sono quindi dei "link" a foto che si trovano su un altro sito.

Se sei pratica di internet, le puoi inserire su :-

(servizio gratuito) e poi, copiando il collegamento inserirlo cliccando sull'icona a forma di mappamondo che vedi nella finestra in alto quando scrivi un messaggio.

Se ti è più pratico inviarmele via e-mail fammelo sapere che provvederò direttamente io fornendoti l'indirizzo.

Cosa che faccio volentieri in segno di quei legami che uniscono un po' tutti noi che frequentiamo il Forum.

Grazie per gli auguri che ricambio di cuore a te e famiglia,

Silvano.

P.S. Accenni alla famiglia Toni di dove sono originari? sono forse puglies? In classe con me, 2a Ragioneria, c'era un certo Toni Giuseppe, col quale 6/7 anni fa ci siamo scambiati qualche saluto via mail, grazie a sua sorella Anna che trovai sul "Chichingiolo" e anche lei, come tutti noi, cercava compagni o amici.
Bye Bye, Silvano.
Ultima Modifica: 14/12/2009 11:12 da Narrante.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Sempre In Cerca
  • Autore della discussione
14/12/2009 04:59 #1938 da Sempre In Cerca
Continuo della Prima Parte: :)
Carissimi amici buon pomeriggio,
Ecco che faccio un tuffo nel mio passato e il mio inizio della mia infanzia che approposito che io la chiamo "La Mia Africa"!!!!
Dunque, grazie Silvano (di che anno sei e dove abiti??)del benvenuta e della storiella del'Africana, non sapevo fosse benestante!!! ma noi ragazzini eravamo convinti che ci voleva portare via e "mangiarci"!!! ci nascondevamo sempre quando passava per non farci vedere.
Allora inanzitutto mio padre non era lui che giocava a pallanuoto ma era mio fratella Giuseppe, lui e del 39 e dove c'era lo sport li lui si trovava "sport/ragazze" e faceva anche' le gare in vela ma non so con chi andava, pero so che nella palla nuoto c'era un suo amico di nome Silvio, non credo sei tu altrimenti me lo avessi gia' detto. :)
Come ho detto a Laura mi sembra che eravamo amichette!
Mi e venuto in mente che giocavo anche' con un bimbo di nome Roberto, ho delle foto con lui insieme a mio fratello Aldo quindi non so forse era l'amichetto di mio fratello Aldo!!
Aproposito di foto come si inseriscono le foto su il forum?? non vedo nessun attachment di tassto per inserire delle foto, con piu' calma lo faro'.
Mi vengono questi nomi in mente, Ingegniere Brunella era il padrino di mio fratello Aldo di battessimo, poi la famiglia Buffa non credo che lui fosse medico, l'unico medico che ricordo era il Dott: Trimarchi lui mi ha portato alla vita ed ho una foto poi quando ero intorno i 4 anni con lui che mi davo un pacco/regalo forse per natale!! non so. Poi Flora non era mia sorella era la mia amica lei aveva un fratellino piu' picolo di noi due insomma noi due stavamo sempre insieme, non so come abbiamo fatto tutte e due picolissime siamo cadute nei serbatoi di acqua e come ho detto il padre di Flora ci ha salvate. Non ricordo il suo nome ma ricordo un nome da che fare con i genitori di Flora la Giusto ho la Giusti non ricordo se era il loro cognome, anche' loro sono tornati in italia nei primi degli anni 60.
Uno dei miei grandi ma pochi desideri e di un giorno tornare e rivederla "La Mia Africa" so come si e ridotta, ma e una mio sognio di camminare su quelle strade di ripassare quei momenti!!!! ricordo quando mia madre prendeva la barca per non so.... forse andava per dire in "centro"!!!! opure mi ricordo quando si andava in corriera cioe' il bus. Pero quando si usciva tutti insieme mio padre guidava, aveva mi sembra aveva un Balilda!! aveva anche' la moto, nella sua gioventu' in italia l'unico sport che faceva era il ciclissmo ed era anche' molto bravo, non come oggi pero con le bici che si possono alsare con un dito, dico un dito perche' mio figlio anche' lui fa' questo sport, quindi le bici di oggi non solo sono molto leggiere e tutte cambiate rispetto a quelle di quei tempi che si faceva piu' fatica ed erano molto piu' pesante.
Mi viene un profumo sotto il naso! il te' quello africano che preparava mia madre con varie spezzie e tempo fa' qui in australia proprio vicino dove abito ho conosciuto una famiglia di nome Toni e Lina Mazzocchi di Massaua/Asmara, un giorno ci siamo incontrati e ho ancora quel aroma del te' quello del'africa!!!! altre arome lo zighini!! il berbere!!! sono dovuta andare su internet per prendere la ricetta per fare lo zighini mamma mia quanto piaceva!!! insieme alla anghiera!!
Ecco sono tornata nel presente!!!
Aaaaah ecco, come sono arrivata al questo forum?? Si sono con il Mai Tacli, mio zio Enzo Pane era abonato con il Mai Tacli e un tempo mi aveva abonato anche' a me e cosi questo giornale dal quella volta mi arriva sempre, ormai anche' lui non ce' piu'. Lo leggo e rileggo questo giornale anche' per vedere se' ci fosse qualcune che posso ricordare ma non ho visto ne letto di nessuno di mia conosciensa, comunque lo leggo con tanta gioia, anche' la parte degli Asmarini nel paradiso.
Quanto riguarda l'impresa di mio padre si e vero era molta molta bene attrezzata.
Cari amici per oggi concludo invio tanti auguri di buon natale e che il 2010 sia meglio per tutti specialmente con questa crisi che c'e' mondiale spero vi possa riempire a tutti con tanto amore gioia pace salute e serenita' a voi tutti unitamente insieme alle vostre famiglie.
Arrivederci a presto Sonia :)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
12/12/2009 11:47 #1899 da Narrante
Brava Sonia, vedrai che poco alla volta salta fuori qualcosa che ci accomuna.

Innanzi tutto il nome Nocerino mi suona familiare e ricordo bene l'officina di saldatura presente nella zona Lido di Massaua.

Credo inoltre che tuo babbo giocasse a pallanuoto proprio per la società sportiva SEDAO, correggimi se sbaglio, e la sua officina di saldatura fosse una delle più attrezzate nella zona.

L'africana che vedevi passare col cammello la ricordiamo un po' tutti ed era famosa nella zona. Credo venisse chiamata la "Gigia" era una musulmana(esattamente beduina) piuttosto piccolina, direi quasi nana, che si credeva fosse una povera diavola ed incuteva timore, seppur senza valida ragione, in tutti i ragazzini.

Si apprese,in seguito, essere invece proprietaria di una intera carovana, e che conducesse una vita dura in quanto questa era l'indole della sua gente.

In varie zone del deserto che attraversava, possedeva delle ricche tende confortevoli adornate di tappeti pregiati, arazzi e quadri di valore.

Comunque Sonia sei la benvenuta e forse anche la più giovine, e la più distante, frequentatrice di codesto Forum.

Come sei arrivata a noi? Ricevi forse il Mai Taclì?

In attesa delle tue nuove puntate,
ti invio cari saluti Massauini,

Silvano

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Sonia Palomba
  • Autore della discussione
11/12/2009 23:23 #1895 da Sonia Palomba
:)Prima Parte:
Carissimi, Grazie per la rapida risposta, e contenta di poter aggiungermi a questo forum.
Allora inizio da capo, inannzitutto sono nata ad Asmara nel 1952 quindi non ho mai frequentato le scole italiane sia in africa che il breve periodo in italia, i miei genitori erano Giovanni Nocerino e Maria Pane (ormai non ci sono piu). Abbiamo abitato pero a Massaua, ho due fratelli Giuseppe nato 1939 e Aldo nato 1949 purtroppo Aldo non ce' piu' tutti e due nati a Massaua.
Mio padre lavorava per la Sedao in piu' aveva un'inpresa Officina per la Saldatura ad Ossigeno ed Elettrica Lavorazioni varie in Ferro e Meccaniche a Massaua - Piazza Lido. A Massaua abitavamo affianco la Sedao e eravamo vicino alle saline.
Ho tante visioni di quel tempo e ricordi sia miei che tutti i vari racconti dei miei genitori. I miei genitori erano gia' in Africa prima della guerra compreso i miei nonni materni Pane, mia madre era prima cugina del grande Tullio Pane. Poi i nonni Pane sono tornati a napoli quando e scoppiata la seconda guerra e anche' mia madre e tornata a napoli mentre mio padre era nella marina italiana nei somergibili e a trascorso tutto questo periodo in Africa durante la guerra.
Un ricordo che ho in questo momento di vedere sempre passare davanti casa a Massaua ( i miei genitori andavano ad Asmara nel periodo piu' caldo perche' era piu' fresco) allora ricordo che c'era una africana che passava sempre davanti casa su un camelo e andava alle saline, ci faceva tanta paura a me e mio fratello Aldo quando passava questa, ricordo questa visione come ieri!!!!!
A proposito L'italiano non lo mai studiato!! perche' ho iniziato le scuole qui in australia, ma il mio vantaggio e che in casa si e parlato sempre in italiano cioe' non il dialetto e pero' mi sono data alla lettura per imparare la mia madre lingua meglio.

Fine Prima Parte ciao a presto e buona giornata

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Silvano
  • Autore della discussione
11/12/2009 09:34 #1884 da Silvano
Ciao Sonia e benvenuta,

Sei venuta proprio nel posto giusto, quì siamo un gruppo di ex-Asmarini et dintorni.

Se hai sfogliato le varie pagine di questo Forum, avrai visto, che pur non conoscendoci direttamente, siamo tutti uniti dai ricordi di aver vissuto sotto lo stesso cielo e cerchiamo quindi di ricordare i tempi della giovinezza trascorsa in quella terra.

Come giustamente ti chiede Francesco, dicci qualcosa in più del tuo vissuto:- località, età, scuole frequentate etc.

Raccontaci, oltre al passatempo tuo e di tua sorella di tuffarvi nelle Massauine vasche d'acqua - passatempo a dire il vero alquanto temerario - cosa facevi? Hai vissuto e studiato a Massaua o ci andavi in vacanza?

Hai nominato la famiglia Buffa. Io ho conosciuto il Dott. Buffa - medico chirurgo - che mi operò di tonsille (anno 1945) ti riferisci a lui?

Al piacere di risentirti, un caro saluto da
Silvano...ex-Massauino/Asmarino

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Francesco Consolo
  • Autore della discussione
11/12/2009 06:51 #1878 da Francesco Consolo
Gent.ma Sonia , mi chiamo Francesco ed ho abitato all'Asmara fino al 1951 , frequentanto le scuole elementari , prima dai Cappuccini di Ghezzabanda e le restanti classi al Princilpe di Piemonte .Ignoro se siamo coetanei o meno .
Sono in possesso di alcune foto "scolastiche " come si usava allora .
Comunque , come prima cosa , dovremmo sapere se siamo coetanei ed avere frequentato le stesse scuole .
Non ricordo o non conosco i nominativi da te citati .
Ti saluto cordialmente
Frncesco

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.307 secondi