× Benvenuti nel forum del Maitaclì!

Questo spazio va usato per i nostri messaggi.

TUTTI CON CARLO: Asmara e dintorni

  • Carlo Di Salvo
04/02/2013 13:13 #16180 da Carlo Di Salvo
Sylvanyus l'ultima foto non è Ghinda, ma la grande stazione di Taulud, cioè la vera stazione di Massaua.-

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
04/02/2013 10:07 - 08/02/2013 10:06 #16175 da Sylvanyus
Carlo, rientrato miracolosamente illeso dalle Dahlak, dopo
una breve sosta a Massaua, riparte verso Asmara...

La fumante locomotiva imbocca la diga verso Taulud

Panoramica del treno e del porto di Massaua

Il fumo della locomotiva produce...un'eclissi solare..

Sosta davanti alla demolita ed irriconoscibile stazione di Taulud

Il viaggio prosegue verso Otumlo

in lontananza sulla dx si intravede una...Chiesa???

Il famoso ponte a 14 arcate con fondamenta in cemento armato.

Sempre attraversando il ponte sul torrente Hamasat:
un torrente che sa diventare impetuoso e cattivo...

pian...pianino, si procede verso Dogali

Sempre verso Dogali: tenersi forte! arriva una curva a 95°
Ultima Modifica: 08/02/2013 10:06 da Sylvanyus.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
04/02/2013 09:59 #16174 da Sylvanyus
Mi ricordo di quel negozio, aveva sempre qualche novità, vendeva gli accendini "Vulcano" fabbricati in Eritrea e credo fosse uno dei primi a commercializzare la famosa "biro" che però a scuola gli insegnanti avevano bocciato...era consentita, a malapena, la stilografica, ma io la prima stilografica la ebbi solo alle medie.
Se ricordo bene alle elementari la stilografica la utilizzava Tullio Signorelli, figlio del Dottor Signorelli.
Qualcuno lo ricorda?
E voi quando avete usato la vostra prima stilografica?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Carlo Di Salvo
18/01/2013 21:19 #15862 da Carlo Di Salvo
Caro Francesco gli anni passano per tutti, rispondo anche a Silvano riguardo al negozietto di Alberto Reffo, è vicino all'edicola del Mille Fiori in viale Mussolini poco prima, venedo dalla cattedrale del Bar Royale quasi di fronte alle scale di via Gustavo Bianchi.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
18/01/2013 19:04 #15861 da Francesco
Caro Carlo ,effettivamente non pensavo che la persona con te fotografata fosse Reffo .
Il Reffo che ho conosciuto nel 2004 presso la Casa del Fascio era un signore somigliante a quello della foto , ma piu' magro .
EEA

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
18/01/2013 18:12 - 18/01/2013 18:46 #15860 da Narrante
Carlo le didascalie improvvisate che ho inserito, posso aggiornarle sotto ogni foto.
Ma visto che tu hai provveduto a specificare in un post, subito sotto le foto inserite da me, ho pensato di lasciare il tutto così.
In realtà chi sia Reffo e cosa facesse all'Asmara, proprio non l'ho presente. Forse sapendo l'attività svolta e dove trovasi il negozio davanti al quale posate insieme, potrei avere lumi di riferimento.
La Margherita Piazzalunga, non l'ho conosciuta. Ricordo un certo Piazzalunga, facente parte del direttorio del "G.G. Mario Visentini", che con il suo furgoncino ci seguiva nelle gare ciclistiche munito di cassetta attrezzi e ricambi vari per ovviare a qualche inconveniente di natura meccanica.
La Margherita Piazzalunga è forse una parente del Piazzalunga del Visentini?

Saluti Silvano

P.S.Oggi ho ricevuto il calendario del MaiTaclì !
Grazie Wania sei stata super-veloce
Carlo, invece, seguiva le Corse ciclistiche a bordo della sua ammiraglia!...

si portava dietro il minimo indipensabile...Carlo sei forte!!!
Ultima Modifica: 18/01/2013 18:46 da Narrante.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.381 secondi