× Benvenuti nel forum del Maitaclì!

Questo spazio va usato per i nostri messaggi.

Le proprieta' degli italiani in Eritrea

Di più
25/11/2011 16:21 - 26/11/2011 11:51 #10590 da Narrante
Buongiorno Avveduto,
Purtroppo quanto riferisci è la triste realtà della situazione che si è venuta a creare in quella terra.
Ma credo che già quando ci fu il passaggio della nostra ex-colonia alle autorità etiopiche (inizialmente ci fu l'unione, e quindi annessione dell'Eritrea all'Etiopia), si sapeva che il meccanismo avrebbe funzionato in tal modo.
Difatti fu il motivo per cui si verificarono partenze (direi quasi fughe)di massa in quanto l'avvenire risultava molto incerto.
Nelle operazioni di rimpatrio molti persero tutto e lo Stato Italiano non mi risulta abbia rimborsato alcuno per questo tipo di danni.
Furono rimborsati i danni dovuti alla confisca effettuata in periodo bellico dalle autorità inglesi(in particolar modo camion) che una volta rientrati in Italia ebbero vita dura per ottenere il riconoscimento e poter essere rimborsati, ciò malgrado le richieste fossero fatte con tutte le carte in rtegola a dimostrazione del sequestro e relativa perdita degli automezzi.
Comunque prova a rivolgerti al Consolato Italiano, cosa che forse avrai già fatto e senti cosa dicono al riguardo. Dovresti ricevere le notizie più esatte su quanto ti interessa.
Auguri per una positiva soluzione del tuo problema.
Silvano Narrante
Ultima Modifica: 26/11/2011 11:51 da Narrante.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
21/11/2011 11:26 - 21/11/2011 11:27 #10558 da Avveduto
Salve a tutti. Ma nessuno parla dei beni lasciati dagli italiani in Eritrea e che vengono confiscati dal governo Eritreo senza preavviso,senza motivazioni alcune? Italiani che per non perdere anni ed anni di sacrifici,si sono pure fatti "Eritrei".....ma poi la beffa: non vi e' il diritto alla sucessione (eredita') ai figli e/o moglie italiana.
La rabbia cancella pure quei pochi bei ricordi che si hanno.Ingiustizie e abusi che affliggono tutti (inclusi noi italiani).
Staccare la spina al dittatore Afwerki Isaias resta un sogno.
Liberta' e' legalita'.
L.A.
Ultima Modifica: 21/11/2011 11:27 da Avveduto. Motivo: errore

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.447 secondi