× Benvenuti nel forum del Maitaclì!

Questo spazio va usato per i nostri messaggi.

Le proprieta' degli italiani in Eritrea

Di più
10/01/2012 12:29 #11137 da Francesco
ERRATA : purtroppo è ancora attuale

CORRIGE : purtroppo sono ancora attuali

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
10/01/2012 12:29 #11136 da Francesco
ERRATA : purtroppo è ancora attuale

CORRIGE : purtroppo sono ancora attuali

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
10/01/2012 11:31 #11135 da Francesco
PER LORENZO AVVEDUTO ed AGAU DEL SEMIEN
Agau , le parole “L’Italia è un’espressione geografica “ , pronunciate nel 1847 dal principe austriaco Klemens von Metternich , purtroppo è ancora attuale .L’Italia ,prima e dopo la cosidetta unificazione , fatto salvo il Ventennio fascista , è stata considerata una nazione di serie B e come tale trattata .Innumerrevoli sono gli esempi che potrei citare , ma mi limito a soltanto due casi : primo , il trattato di Versailles del 1919 con il quale vennero negate i riconoscimenti promessi , in barba al trattato segreto di Londra del 1915, che prevedeva l’assegnazione all’Italia delle terre irredenti, compreso parte della Dalmazia e la partecipazione alla spartizione dell’ex Impero Germanico : Africa Orientale ( Tanganica , Burundi e Ruanda ) ed Africa Occidentale ( Namibia ,Togo e Camerum ) , in Asia ( Nuova Guinea ,Palau-Tschou ,Tsingtau ) ,nel Pacifico ( le isole Caroline ,le Marianne e le Marshall ).
Come compensi territoriali vennero all’ Italia attribuite Trentino ,Sud Tirolo ( Alto Adige ) ,Venezia Giulia ,Istria ( con esclusione di Fiume ) ed alcuni piccoli centri dalmati ,il piu’ importante dei quali la citta’ di Zara . In seguito all’Italia venne riconosciuta la sovranità sulla citta’ di Fiume ( in seguito al colpo di mano del D’Annunzio) .In Africa ,negli anni venti , i francesi e gli inglesi ci “ concessero “alcune rettifiche territoriali nel sud della Libia , in Dancalia a ridosso di Assab . ( confine con la Somalia francese ) e l’Oltre Giuba in Somalia ( confine con il Kenia ) .Tutti territori desertici ed arsi dal sole .Questi furono i ringraziamenti di quei bastardi anglo-francesi .
Il secondo schiaffo è una delle cause dell’ l’attuale situazione economica finanziaria con il beneplacido della Merkel e del solito stronzo francese Sarkozy .
Altri ceffoni , caro Avveduto , continuamo a prenderli dal satrapo eritreo di estrazione comunista , malgrado gli aiuti che l’Italia concede , compreso il notevole apporto all’istruzione .
Questo dittatore non tiene conto che l’attuale Eritrea esiste per la tenace volonta’ di migliaia di italiani .E se non fosse stato per quest’ultimi a quest’ora ci sarebbero stati ancora villaggi con i tukul .Con ciò non intendo disprezzare gli eritrei ( che considero fratelli ) ,i quali anch’essi sono vittime del satrapo in argomento .
Mi dispiace è il fatto che il governo Berlusconi ( che un dì apprezzavo ) ,in tanti anni , non abbia potuto normalizzare i rapporti fra gli italiani ( ancora residenti ) e il governo eritreo .
Il defunto on. Tremaglia ( ex ragazzo di Salò ) ,già ministro degli Italiani all’Estero , figlio di un italiano morto in guerra o per cause di guerra ( scusate il bisticcio di parole ) all’Asmara ed ivi sepolto . Costui - conoscendo i problemi degli italiani - non abbia mosso un dito , pur essendo stato in Eritrea per ben due volte .

Un saluto
EEA Francesco

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
10/01/2012 05:53 #11131 da Agau-del-Semien
A partire dal lontano,famigerato 8 settembre gli itagliani hanno perso gli attributi.Lo hanno dimostrato con la cacciata degli ITALIANI dalla Libia, con Abu Nidal, con l'eccidio di Fiumicino, con tutti i terroristi falestnesi di Hamas, ecc, con l'ex Jugoslavia, e cosi potre proseguire sino al vomito.
Ti meravigli che oggi si perda la faccia con Bocca d'oro? Ma credete ancora alle favole?
L'Italia ha mostrato vigore, e ottenuto rispetto solo nei beciri ventanni, quando guidati da LUI il mondo ci rispettava.
Ora? l'Itaglia una nazione inesistente, governata da ex comunisti post comunisti e gia' comunisti (il vs. presidente) e fondata su di una costituzione, ove tanti padri costituenti - vedasi, uno per i tanti, Palmiro Togliatti - votava per l'Itaglia e sedeva in parlamento avendo passaporto sovietico in tasca!
Un caffe amaro per tutti
agau

Vorrei aggiungere alcune giuste definizioni in amarico ... ma meglio mi atenga.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
10/01/2012 04:42 #11129 da Avveduto
In riferimento alle proprieta' lasciate temporaneamente in Eritrea ed in questi giorni confiscate da parte del governo Eritreo senza nessuna motivazione ufficiale, mi domando il perche' il Nostro governo Italiano non debba intervenire rivedendo tutti i trattati in essere. Appropriarsi con la forza con la scusa che ai cittadini italiani non spetta alcune eredita' e solo perche' il "capoccia" di turno necessita della villa/casa.....
Il controsenso e' mantenere poi le scuole italiane con circa 60 addetti di ruolo e magari dare pure supporto economico-militare ad un paese che non conosce democrazia.
Detto questo non vorrei avere aperto una polemica.
Saluti.
Lorenzo.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
26/11/2011 07:19 #10601 da AnnaMary.F
Buon giorno Avveduto,mio padre ha lasciato in quella terra tutto casa e terreno non è stato risarcito di una lira , tira le somme tu??????

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.352 secondi