× Benvenuti nel forum del Maitaclì!

Questo spazio va usato per i nostri messaggi.

EUCALIPTUS QUATTRO

Di più
29/12/2016 09:46 #27561 da Francesco
Buon Anno a Wania, Sirocchia, Anna Maria ed Agau!



Se riesco tento di inserire la foto della Madonna con il "burka".

EEA
Allegati:

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
29/12/2016 09:34 #27560 da Francesco
C LINGUA ITALIANA VIOLENTATA

Il termine negro esiste in tutti i vocabolari. Il Treccani lo definisce un

" aggettivo relativo a una delle grandi suddivisioni antropologiche dell'umanità, indigena della massima parte dell'Africa a sud del Sahara, la cui distinzione più vistosa e tradizionalmente sottolineata consiste nel colore scuro della pelle, dovuto ad abbondanza di pigmento; come s.m. (f. -a ), individuo appartenente a questa suddivisione antropologica .
Il termine, sentito come spregiativo o discriminatorio, viene spesso sostituito da nero ."

Volutamente dispregiativo secondo il pensiero unico attuale, che sta per stravolgere la lingua italiana. All'uopo è in funzione una "commissione" di nullafacenti, con compiti di censori. Nulla da vedere con la "cattivissima" censura di sapore fascista, che tra l'altro fino agli anni sessanta, censurava qualche scena un poco spinta di un film....che avrebbe violentato la fantasia di un adolescente minore di 18 anni!
L'attuale "commissione-censura" del pensiero unico sinistrosso si occupa, sostituendosi alla "obsoleta" Accademia della Crusca, per coniare "modi di dire" e termini nuovi da sostituire ad espressioni e termini poco congeniali al loro pensiero.
Ad esempio : " rom al posto di zingaro", "di colore piuttosto che nero, giallo", "nero piuttosto che negro."
Non mi voglio addentrare su certi termini indicanti una professione, che pur legittimamente coniugati al femminile, provocano quell'impressione spiacevole che è la cacofonia.
Per non parlare, inoltre, del turpe vizio che certi giornalisti hanno di "infarcire" con termini esteri in un discorso o scritto.
Al riguardo, lascio spazio ad un articolo pubblicato da Il Giornale di qualche giorno fà:

<< A lezione di Mara. Carfagna zittisce la Boldrini: "Stucchevole...",
Solo pochi giorni fa, il presidente emerito Giorgio Napolitano aveva avuto un sussulto di dignità quando, proprio davanti a Laura Boldrini, si era ribellato all'uso dei sostantivi ministro e sindaco declinati al femminile. Alla sacrosanta battaglia di civiltà si è unita anche l'ex ministro Mara Carfagna che di suo pugno ha scritto sul Tempo: "La presidentessa, la ministra, la sindaca, la sottosegretaria, declinazioni al femminile che rendono cacofonicamente inascoltabili alcune parole della lingua italiana".
La querelle della "gambetta" della "o" sulla "a" non è solo una questione linguistica, ma è diventata ormai il fulcro del dibattito sulla parità di genere: "Una donna - si chiede la Carfagna - ha davvero bisogno di quersto per sentirsi completamente riconosciuta nel ruolo che ricopre? Non credo. La gambetta non dimostra il valore, l'intelligenza, lo spessore, la preparazione, non aggiunge nulla e francamente trovo l'accanimento su di essa alquanto superfluo e stucchevole".
Quell'accanimento è tutto concentrato nella circolare prodotta dall'ufficio di presidenza della Camera ( on. Maria Elena Boschi), con la quale si obbliga all'uso dei sostantivi declinati al femminile.
Eppure le priorità, secondo la Carfagna, dovrebbero essere altre: "Ci sono milioni di donne in Italia che non ambiscono a ricoprire ruoli di prestigio in politica o nelle istituzioni, ma che fanno i conti con violenze, discriminazioni e ingiustizie. Ed è per loro che dobbiamo lavorare, a testa bassa, senza crogiolarci in un senso di disparità che con determinati atteggiamenti non si fa altro che aumentare".>>


EEA

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
29/12/2016 09:31 #27559 da Francesco
Ciao WANIA, sono ritornato da Siviglia prima di Natale. Si, anch'io con quella specie di "dieresi" spagnola ho difficoltà a scrivere ano, nino ecc. Le nostre tastiere non sono adatte per alcuni segni e lettere particolari spagnole, tedesche e scandinave.
Nadia sta meglio. Mi sono sentita con lei la vigilia di Natale.
A proposito, ella, nel 2010, mi portò dall'Asmara del berberè. Al riguardo, visto che in materia, ne sai più di me,ma è ancora utilizzabile dopo tutti questi anni?

Sarò nell'ex granducato dal 13 al 24 gennaio p.v. Non voglio programmare nulla.
Buon Anno

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
29/12/2016 08:40 #27558 da wania
Buongiorno a tutti. Oh quanta gente stamattina qui nel freddo forum! FRANCESCO, la Cicci' mi ha passato i tuoi saluti, grazie contraccambio. Ti facevo in Spagna, chissà perché! Comunque prospero agno y felicidad. (agno l'ho scritto cosi' perché non saprei come fare il segnale sopra l'enne, e scrivere ano semplicemente cosi' avevo paura di offenderti! ! La Madonna col burqa mi stringe il cuore, mi rattrista; parroco imbecille e blasfemo.

SIROCCHIA, hai ragione, l'incontro con voi qui nel forum la mattina mi dà gioia e rallegra la mia giornata. Dobbiamo chiamarlo ancora forum - si chiede Francesco - . Io rispondo di si, te? Buona giornata e saluta Gino.

AnnaMary F. buongiorno a te, saluti e auguri ai tuoi figlioli, buon anno. Dov'eri sparita nei giorni scorsi? Hai sentito che la Lucia parte davvero? Bello quando le vecchierelle partivano tutte insieme eh? Addio Vecchierelle!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
29/12/2016 07:36 #27557 da AnnaMary.F
Buon giorno a tutti e felice anno nuovo,speriamo bene :dry:

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
29/12/2016 06:51 #27556 da La Sirocchia
Buon giorno, Francesco, mi mancavano le notizie che porti al forum con successo ma quella di stamattina è una bomba ! Non oso commentare il travestimento giustificato in modo talmente pedestre che per rispetto alla veste di chi l'ha compiuto...preferisco tacere. Hai ragione, fa freddo, lo dice il meteo e lo conferma l'aria che tira in panchina, Wania però c'è sempre, si scalda col caffellattino (dice lei) ma secondo me aspetta il nostro saluto per riaversi e dare inizio alla giornata vogliamo tutti insieme fare coro e dare il buon dì a Wania? la nostra padellara conduttorA che ci aiuta a sognare a ricordare e perché no, anche a criticare: fa davvero freddino, ma solo in apparenza perché il nostro forum lo abbiamo creato noi così com'è. Ora invece di correre davanti alla tazza di tè vado a rileggere il messaggio di Francesco e fra me e me il mio commento andrà libero all'indirizzo di chi se lo merita, avrò chi mi ascolta lo so:Gino che augura a tutti buon proseguimento con buona fine anno e miglior principio. Anch'io saluto e vado a rileggere...
Allegati:

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.534 secondi